A cura della Redazione

L'Associazione "Le Meraviglie del Golfo" di Torre Annunziara alza bandiera bianca.

In un post pubblicato su facebook  dichiara di non voler più continuare a pulire la spiaggia di Rovigliano. Il motivo? "La nostra spiaggia - è il commento -  è un posto unico al mondo, con sabbia vulcanica, spiaggia nera, e il nostro scoglio di Rovigliano. Purtoppo questo paradiso subisce l'inquinamento dei rifiuti solidi, dei reflui civili e industriali che provengono dal bacino idrografico del fiume Sarno. Per tutto il tempo in cui abbiamo pulito la spiaggia, ci siamo resi conto che l'nquinamento era sulle nostre mani, sui nostri vestiti, sulla nostra pelle e soprattutto lo respiravamo. Quindi per tutelare la nostra salute, sospendiamo la pulizia della spiaggia. Come già detto, la stragrande maggioranza di rifiuti e veleni provengono dal Sarno; per forza di correnti marine e morfologia tutto viene riversato sulla nostra spiaggia, sulla vostra spiaggia. Da tempo - conclude il post -  abbiamo unito le forze con tutte le associazioni e i cittadini attivi, che cercano di ridare dignità a questa unica anima ambientale: mare e fiume. Ma non molleremo mai!".

L'Associazione aveva sempre garantito la pulizia della spiaggia per permettere ai cittadini del quartiere, ma non solo, di poter prendere un po' di sole, atteso che l'acqua, in prossimità della foce del Sarno, non è balneabile. Auspichiamo che ci sia a breve un incontro tra i rappresentanti dell'Associazione e il comune di Torre Annunziata affinché si possa trovare una soluzione più generale all'annoso problema della pulizia e gestione delle spiagge libere. 

(Foto facebook "Le Meraviglie del Golfo")