Latte, Fumo di sigarette, spremere i limoni, carciofi, macchie di vino,  macchie sul marmo

Se temete che il latte, bollendo, possa “scappare” dal pentolino, appoggiateci sopra di traverso un cucchiaio di metallo: il latte farà immediatamente... retromarcia e non sporcherà i fornelli. Lo stesso vale per l’acqua in cui bolle la pasta.

Per far svanire l'’odore del fumo di sigaretta, mettete nella stanza un paio di scodelle di aceto aromatico.

Prima di spremere i limoni, fateli rotolare su un tavolo prememndo leggermente con il palmo della mano. Il succo sarà così più abbondante.

Se volete che i carciofi non perdano il loro colore, immergerteli, doipo averli tagliati, in acqua fredda e succo di limone.

Se avete macchiato un abito con del vino, provate a pulirlo con il dentifricio bianco: applicate la pasta direttamente sulla parte sporca e strofinate energicamente. Poi lavate con acqua fredda.

Se sui pavimenti in marmo ci sono delle macchie, strofinatele con l'’interno di una buccia di mela, inserendola in un sacchetto di tela in cui avrete messo del sale grosso inumidito.