Il vostro forno è sporco e pieno di incrostazioni? Volete pulirlo e non sapete da dove cominciare? Dite addio ai detergenti aggressivi! Ecco 3 rimedi della nonna completamente naturali che daranno nuovo lustro al vostro forno.

Armatevi di in panno, ingredienti naturali, olio di gomito e tanta buona volontà e il gioco è fatto!

Pronti a scoprire i rimedi sgrassa-forno? Allora cominciamo!

Acqua e limone

Per un forno molto incrostato, la soluzione giusta è un intruglio a base di acqua e succo di limone. Vi basterà prendere una teglia dai bordi alti, aggiungere un po’ d’acqua e il succo di tre limoni. Successivamente dovrete infornare il tutto per circa mezz’ora a una temperatura media. L’acqua contenuta evaporerà e renderà immediata la rimozione lo sporco incrostato. Dopo aver fatto questo, dovrete semplicemente inzuppare un panno nel succo caldo rimasto e continuare la pulizia. Per una pulizia più profonda, potete strofinare le due metà di un limone direttamente sulle pareti del forno.

Bicarbonato e sale

Dotatevi di una tazza di sale, una di bicarbonato e una di acqua e il vostro detergente naturale è fatto! Stendete il composto sulla superficie da pulire e con un panno cominciate ad applicarlo sulle incrostazioni, lasciandolo agire per circa un’ora. Dopo aver sciacquato vedrete che risultato!

Aceto

Per questo rimedio vi basterà scaldare l’acqua in un tegame e aggiungervi un bicchiere di aceto. Quando l’acqua giunge ad ebollizione, mettete il tegame nel forno già caldo a 180°C. Lasciatelo in posa per un quarto d’ora e poi tiratelo fuori e fatelo raffreddare. Infine prendete un panno umido e con il composto procedete con la pulizia del forno.

Insomma, che sia un forno elettrico o semplicemente a gas non importa, fatto sta che brillerà come non mai.

Pronti ad illuminare il vostro forno d’immenso? Munitevi di occhiali da sole!