Cattivi odori nel frigo? Ecco i rimedi naturali per eliminarli

Alimenti rovinati o cibi dall’odore particolarmente forte come ad esempio il pesce possono causare odori sgradevoli. Un problema abbastanza frequente ma che è possibile risolvere in maniera semplice e soprattutto in modo del tutto naturale, senza sprecare soldi con l’acquisto di prodotti chimici.

Ecco allora tutti i rimedi naturali per mantenere il frigorifero profumato ed eliminare tutti i cattivi odori.

  • ACETO E BICARBONATO. Oltre alla soluzione con l’acqua da utilizzare per la detersione dei diversi ripiani, potete versare un pò di bicarbonato in un bicchiere e riporlo in un angolo del frigorifero: assorbirà i cattivi odori. Stessa cosa per l’aceto che con il suo profumo elimina e copre i cattivi odori: cercate però di non esagerare con la quantità. Per la pulizia delle zone del frigo in cui lo sporco è più consistente, alla soluzione di acqua e bicarbonato aggiungete anche qualche goccia di aceto bianco, lasciate agire per qualche minuto e poi pulite. I ripiani in vetro, se particolarmente sporchi, possono essere lasciate in ammollo in una bacinella d’acqua con un bicchiere di aceto bianco.
  • CAFFÈ. Anche i fondi di caffè sono un rimedio perfetto per evitare i cattivi odori. Vi basterà riporli all’interno del frigorifero in una ciotola. In alternativa, una volta terminato tutto il caffè non gettate via il pacchetto sottovuoto in cui era contenuto ma riponetelo in un angolo del frigorifero e vedrete come assorbirà gli odori.
  • LIMONE. Anche una fetta di limone abbastanza spessa può rivelarsi un ottimo rimedio naturale profuma-frigorifero. Ricordate di sostituirla almeno una volta a settimana.
  • PATATE. Sono un rimedio della nonna in grado di assorbire i cattivi odori provenienti dal frigorifero. Sarà sufficiente riporne una in frigo dopo averla sbucciata e poi lasciarla lì per un po’: assorbirà gli odori forti come ad esempio quello del melone.