• Se la pentola di terraglia, forse non asciugata bene, ha preso odore di muffa, eliminatela facendovi  bollire acqua con la buccia di tre o quattro patate.
  • Per pulire le pareti interne del thermos, preparate una soluzione di bicarbonato e usatela con uno spazzolino morbido. E’ un sistema efficace anche per pulire gli oggetti di cristallo e silver.
  • Provate ad inserire, durante la cottura dei cibi, un foglio di alluminio tra la pentola ed il coperchio. Otterrete così una chiusura ermetica, quasi come la pentola a pressione, e cucinerete in metà tempo.
  • Sulle pentole inox si notano facilmente le macchie, anche quelle lasciate dal calcare. Dopo averle lavate normalmente con detersivo e spugnetta, passate un batuffolo di cotone imbevuto di aceto e asciugate con un panno morbido. Le macchie scivoleranno via.
  • Se una pentola è rovinata dal calcare, sistematela, asciutta, sul fuoco; quando si sarà fatta calda , versate dell’acqua fredda. Vedrete che le macchie sulle pareti, biancastre si staccheranno facilmente.
  • Per pulire bene le pentole sfregatele, quando sono asciutte, con del sale su una spugna strizzata bene. Risciacquate  bene.
  • Se si sono annerite le pentole di alluminio?  Basta cuocervi delle mele. Ritorneranno come nuove.