Rimedi naturali contro le formiche: scopriamo insieme i nostri consigli su come combattere le formiche in modo naturale, utilizzando esclusivamente sostanze e rimedi naturali contro questi insetti utilissimi, ma che a volte possono essere non graditi.

  • Succo di limone. Riempire un contenitore spray con succo di limone e spruzzatelo vicino alle aperture come soglie, davanzali. Metterete fuori uso la capacità di orientamento delle formiche, molto efficace.
  • Menta. Anche la menta costituisce un utile rimedio naturale in questi casi: occorre mettere qualche fogliolina di questa pianta sui davanzali e intorno alle porte, oppure 10 gocce di olio essenziale miscelate in 1 bicchiere d’acqua, e spruzzarle presso i possibili varchi per la casa. In più avrete anche il vantaggio di avere un buon odore in casa.
  • Acqua e sapone liquido. Anche una miscela di acqua saponata (in una bottiglia spray piena ne basta una grossa goccia) per uccidere le formiche che già ci hanno invaso l’abitazione.
  • Fondi di caffè.  I fondi di caffè (che possono trovare una valida opportunità di riciclo in questo modo) non uccidono le formiche ma  le allontanano, sono quindi un ottimo repellente per questi insetti.
  • Aceto. L’uso dell’aceto è molto efficace se distribuito con un contenitore spray nei punti più cruciali, vicino al nido, sui davanzali delle finestre, in cucina, insomma ovunque esse abbiano un passaggio. L’aceto si asciuga rapidamente, l’odore diventa, per noi, impercettibile in breve tempo ma per le formiche no, per loro funziona come repellente.
  • Cannella. Sia sotto forma di olio essenziale che in polvere, le mantiene lontane perché il suo odore non è tollerato da questi insetti.
  • Gesso. Altra polvere finissima che questi insetti non tollerano è il gesso. Quindi potrete disegnate delle linee lungo le soglie di casa, vi staranno lontane, una sorta di vera e propria frontiera anti formiche.