Freschezza d’estate...

  • Fare sempre scorrere l’acqua del bidet prima di usarlo, per eliminare la polvere e i residui dei detersivi che possono provocare irritazioni ed allergie.
  • Non impiegate i detergenti a diretto contatto con le mucose, ma diluire nel palmo della mano con acqua tiepida. Non usateli più di due volte al giorno per evitare che la pelle possa inaridirsi e diventare troppo secca.
  • Usate biancheria intima in fibre naturali (cotone, lino) e tessuti che lascino respirare la pelle per evitare la comparsa di allergie e di irritazioni.
  • Al mare o in piscina non usate l’asciugamano a diretto contatto con le parti intime dopo averlo appoggiato sui lettini, docce, spogliatoi e sabbia.

...rimedi anticaldo

  • L’afa si fa sentire? Un cubetto di ghiaccio passato su fronte, polsi e caviglie, regala sempre un brivido fresco molto rilassante.
  • In estate la doccia è assolutamente da preferire al bagno perché più rinfrescante e tonificante. Al rientro dalle vacanze rappresenta anche un piccolo stratagemma per “non lavare via” la tintarella.
  • L’acqua del mare rinfresca, ma in mare il sole è ancora più forte che non sulla spiaggia. Utilizzate, quindi, prodotti solari resistenti all’acqua.
  • In estate le attività sportive devono essere ridotte: al mare è sufficiente l’impegno per un’ora al giorno di nuoto o una gita in pedalò o una pagaiata in canoa. In montagna basta una salutare camminata a passo spedito.