Le zanzare sono il vero incubo dell’estate. Per allontanarle non servono gli insetticidi, che possono essere dannosi per l’uomo. Noi vi consigliamo di usare rimedi naturali che vi permetteranno di vivere un’estate serena senza la scocciatura di ronzii e punture.

  • Limone e aceto

In un piatto mettete dell’aceto e dentro qualche fetta di limone fresco. L’odore molto intenso terrà lontani tutti gli insetti, zanzare comprese.

  • Piante sul terrazzo

Ci sono alcune piante che potete mettere alla finestra o sul terrazzo che terranno lontane le zanzare: provate con la menta, il basilico e la lavanda, coltivarle è facilissimo! Tra l’altro anche l’aglio è un ottimo repellente contro le zanzare: piantatelo sul terrazzo o in giardino e sarete salvi dalle punture.

  • Zanzariere

Il metodo più ecologico e meno faticoso in assoluto per combattere le zanzare? Installare su ogni finestra, ma anche su ogni letto, una zanzariera. Dovrete solo ricordarvi di chiuderle perché abbiano effetto!

  • Repellente per il corpo fatto in casa

Fate bollire due mazzetti di menta e uno di basilico per 20 minuti. Filtrate l’acqua e conservatela in frigo. Ogni sera, quando il sole tramonta, spalmatevi sulle braccia e sulle gambe il composto. Le zanzare vi staranno di certo alla larga.