L’estate è arrivata e può capitare che si pensi che il sole non scotti abbastanza correndo il rischio di avere le prime scottature.

Esistono dei rimedi casalinghi che allievano il bruciore e il rossore della parte scottata.

  • Fatevi una doccia fredda con bicarbonato e sale grosso

Se vi siete scottate, la prima cosa che dovete fare è un bagno o una doccia fredda. In questo modo raffredderete la parte dolorante e avrete un certo sollievo. Per un’azione ancora più efficace, usate un bagnoschiuma (spalmandolo con le mani e non con la spugna per evitare di irritare ancora di più la pelle) a base di aloe vera. Altrimenti, versate un cucchiaio di bicarbonato di sodio e una manciata di sale grosso nell’acqua o un bicchiere di farina d’avena.

  • Preparate un decotto al tiglio, calendula e camomilla

Andate in erboristeria e prendete il tiglio e la camomilla. Una volta a casa, fate bollire un pentolino d’acqua e versateci dentro le erbe. Lasciate in infusione per 10-15 minuti e poi filtrate il decotto con un colino. A questo punto lasciatelo intiepidire per qualche minuto e poi imbevete dentro al composto una garza con cui vi tamponerete la pelle scottata. Anche in questo caso, la sensazione di sollievo sarà subitanea.

  • Preparate una lozione all’olio d’oliva e albume

Per lenire il bruciore derivante dalle scottature, unite due albumi d’uovo a dell’olio d’oliva in un pentolino. Cuocete a fuoco basso per 5 minuti, lasciate raffreddare e poi spalmatevi il composto sulla pelle.

  • Applicate una patata sulla pelle

Provate ad applicare la fetta di una patata sulle vostre scottature. Lasciatela agire in quel punto per 20-30 minuti. Vi darà una sensazione di freschezza immediata.

  • Impacco al tè verde

Lasciate il tè verde in infusione per una decina di minuti. Lasciatelo intiepidire e poi aggiungetelo all’acqua della vasca da bagno. In alternativa, inzuppate di tè verde un batuffolo di cotone o una garza e applicatelo sulle scottature. Avrete subito un grande sollievo.