Bisogna fare sempre attenzione a quello che mangiamo, se vogliamo avere e mantenere un aspetto gradevole.

Il peso, infatti, incide tantissimo sulla bellezza del seno: il calo improvviso di peso indebolisce il tessuto connettivo dando al seno un aspetto cascante.

Anche gli aumenti di peso sono nocivi per il seno.

Quando una donna resta sovrappeso per tanto tempo può avere una lacerazione del tessuto fibroso e uno stiramento del tessuto connettivo: dopo il dimagrimento si ritroverà con tante smagliature sul seno, molto difficili da eliminare.

La cosa importante quindi è non arrivare a certi estremi, ma cercare quanto più è possibile di mantenere il peso forma.

Ecco alcune regole che possiamo seguire per mantenere in "tono" il nostro seno.

Dieta più ricca di verdure e frutta fresca;

Per condire usare solo oli a crudo, preferendo l'olio extravergine d'oliva;

Ridurre al minimo il consumo di carne rossa;

Evitare l'assunzione di grassi di origine animale;

Bere molta acqua durante il giorno;

Ridurre al minimo caffè e alcolici;

Ridurre il consumo di sale sulle pietanze;

Mangiare con moderazione i dolciumi;

Integrare la dieta con yogurt, cereali, latticini, pesce (ricco di acidi grassi polinsaturi), le proteine nobili del latte e delle uova e quelle antiossidanti di verdura e frutta rossa;

Assumere alimenti che danno energia come pappa reale e lievito di birra: questi alimenti, grazie al loro contenuto in vitamine, oligoelementi e proteine, ci aiutano nei periodi di stanchezza o stress e nello stesso tempo fanno bene alla nostra pelle.