Quante volte guardandoci allo specchio abbiamo trovato inestetismi fino ad allora inesistenti? Come vorremmo che scomparissero quelle macchie scure sul viso e sulla pelle, ma se non adottiamo alcuni rimedi difficilmente andranno via da sole.

Per eliminare lo strato della pelle più superficiale, e senza causare danni, possiamo preparare delle semplici maschere a base di succo di limone o carote..

Maschera limone e miele: mescolate il succo di mezzo limone con due cucchiai di miele, applicate sulle macchie e lasciate in posa per circa 30 minuti. Trascorso il tempo indicato, risciacquate con cura.

Maschera schiarente limone e crusca: filtrate il succo di un limone e unitevi 1 cucchiaio abbondante di crusca di riso. Applicate la maschera direttamente sulla macchia e lasciate agire per 10 minuti, quindi lavate con acqua tiepida.

Scrub limone e latte: unite ad un cucchiaio d’acqua, uno di latte in polvere e il succo di un agrume a scelta, fino a creare un composto cremoso. Applicatelo sulla zona da trattare, massaggiate e risciacquate.

Maschera alla carota: frullate una carota, aggiungete un cucchiaio d’olio d’oliva e due cucchiai di yogurt. Mescolate il composto e applicatelo quotidianamente per 15 minuti. Giorno dopo giorno le macchie scompariranno.

Anche il bicarbonato di sodio può essere usato per schiarire le macchie della pelle: si tratta, infatti, di un rimedio indicato per esfoliare e, dunque, ridurre la presenza di macchie. In questo caso, procedete come segue:

Preparate un composto con acqua tiepida e bicarbonato: 1) Applicatelo sui punti in questione. 2) Lasciate agire per circa 15 minuti. 3) Risciacquate.