Come pulire i rame e sopperire ai guasti elettrici

I guasti elettrici...

  • Può capitare che il ventilatore non giri più! Controllate il cordone, l’interruttore e il motore al quale potrebbe essere necessario sostituire le spazzole. Pulite bene il collettore
  • L’asciugacapelli non scalda? Controllate la resistenza, visivamente o con il tester. Se invece non soffia, qualcosa impedisce alla ventola di girare oppure il motore è guasto.
  • Sovente l’aspirapolvere funziona ma non aspira bene. Pulite i filtri o sostituiteli. Vuotate i sacchetti o i contenitori e riprovate.
  • Un bel giorno il tostapane “fuma”? Smontatelo e pulitelo accuratamente da tutte le incrostazioni, anche le più piccole.

...pulire il rame

  • Per rendere di nuovo brillanti le parti esterne, sciogliete un po’ di sale grosso in aceto bianco o succo di limone. Passate su tutta la superficie con uno straccetto. Insistete per avere un risultato più soddisfacente. Sciacquate con acqua tiepida e asciugate.
  • Per un effetto ancora più brillante, dopo aver completato la vostra pulizia potete utilizzare un lucidante per metalli con un panno morbido.
  • Molto valido il trattamento con pomodori ben maturi: strofinate minuziosamente i pomodori sugli oggetti da pulire e lasciateli riposare per due o tre ore. Quindi sciacquate e asciugate.
  • Tra i tanti “consigli della nonna”, quello per pulire il rame consiste nel mescolare aceto con farina di mais oppure, anziché l’aceto, va bene il succo di limone.