Il tè verde fa bene. Ciò che non è ricorrente è usarlo per la bellezza.  

  • Il tè verde può essere usato durante lo shampoo.

Il tè verde può essere un grande alleato per quanto riguarda la cura e la bellezza dei nostri capelli grazie, specialmente, ai suoi potenti antiossidanti.

Usare il tè verde per sciacquare i capelli dopo lo shampoo è un ottimo modo per dare loro non solo lucentezza, ma anche per far fronte a fastidi come la forfora o la secchezza della cute.

Basterà lasciare in posa il tè per una decina di minuti e risciacquarlo poi con acqua, meglio se fredda. I risultati non si faranno attendere: i capelli saranno più brillanti e trarranno da questo risciacquo benefici per la loro resistenza, crescita e salute.

  • Il tè come tonico per la pelle.

Il tè verde contiene le catechine, dei composti fitochimici molto utili a combattere brufoli e punti neri! Questo perché hanno una forte azione antibatterica e antiinfiammatoria, che contribuisce a farli seccare e a contrastare i rossori e le irritazioni che spesso accompagnano i tanto fastidiosi brufoletti.

Dunque, una tazza di tè verde fatta raffreddare, può rivelarsi essere un ottimo tonico antibrufoli. Potete metterne un po’ su un dischetto di cotone e tamponarlo sul viso, oppure applicarlo sulle zone interessate servendovi di un cotton fioc.

  • Scrub al tè verde

Tutto quello che vi servirà sono 6 tazze di zucchero, un cucchiaino di miele, 5 gocce del vostro olio essenziale preferito e due cucchiai di tè verde in foglie (o, in alternativa, il contenuto di due bustine, ma avrà meno antiossidanti).

Sarà sufficiente mescolare bene tutti gli ingredienti con l’aiuto di una forchetta, e poi passare sul corpo lo scrub mentre fate la doccia. Una volta risciacquato con cura, la pelle sarà morbida ed esfoliata, e godrà dei vantaggi dati dalle proprietà degli ingredienti dello scrub.