In questi ultimi anni abbiamo assistito all’arrivo di tante nuove tendenze in fatto di arredo della casa. Fra queste non sarebbe possibile non citare il minimalismo, uno dei trend in assoluto più diffusi e più apprezzati dagli italiani ma non solo: si tratta di una declinazione presente in molte culture e in molti stili di arredo, fra i quali spiccano ad esempio l'arredamento zen e quello nordico, che hanno diversi punti in comune con il minimal.

È il frutto della ricerca di due elementi che riguardano l’arredo: ordine e semplicità, nel nome di una quiete che possa aumentare il nostro comfort in casa. Nella lista delle caratteristiche di questo stile, non a caso, troviamo i colori chiari e luminosi. Anche la ricerca di elementi privi di ghirigori, ma scelti per via della loro funzionalità, rientra in questo genere di interior design. Che, per quanto riguarda la camera da letto, segue indicazioni precise: ecco qualche idea per un riposo “minimal”.

Idee per una stanza da letto minimal

Primo consiglio: mantenere tutto assolutamente in ordine, per poter cullare chi abita quello spazio, evitando lo stress dato dalla confusione. In questo senso si consiglia di evitare le sedie, che spesso utilizziamo a mo’ di porta-abiti, creando solo caos in casa. Allo stesso tempo, è il caso di eliminare anche tutti i soprammobili che ristagnano, insieme alla polvere, sulle mensole e sui comodini.

Il minimal non lascia spazio alle cose inutili, ma solo alle cose che hanno uno scopo ben preciso. Lasciare esclusivamente gli elementi essenziali, infatti, vi permetterà di non “caricare” troppo l’arredamento. Per quanto concerne il letto, è meglio posizionarlo al centro della stanza per aumentare visivamente lo spazio. Consigliata la scelta di un letto contenitore (disponibili anche in piccole dimensioni, per esempio una piazza e mezza) utile perché può essere usato anche come cassettone, per evitare l’ingombro eccessivo legato alla presenza di un armadio nella stanza. Quest'ultimo può essere sostituito da un più essenziale stendino appendiabiti.

Altri suggerimenti utili

La geometria aiuta sempre a calmare lo spirito, e a rendere ordinato uno spazio abitativo o di lavoro. Lo stesso vale per le camere da letto, per le quali lo stile minimal impone l’utilizzo di arredi dalle linee rette e ben definite, utili per creare un’atmosfera votata alla semplicità e al comfort. Un ulteriore consiglio riguarda i tessuti, sui quali bisogna intervenire evitando le texture troppo complesse o le stampe: meglio optare per tessuti lisci e semplici, che tra l'altro aiutano a rendere la camera da letto più sofisticata del normale a livello visivo. Si chiude con la creazione di un angolo verde in casa: il consiglio, in questo caso, è quello di posizionare una o due piante in punti strategici per dare vitalità all'ambiente.