La pulizia del forno può essere piuttosto complicata se non la si fa regolarmente, e se si lasciano le incrostazioni con il tempo diventeranno sempre più difficili da rimuovere. Lo stesso discorso vale per la griglia, quella su cui appoggiamo cibi che finiscono per macchiarla. Pulire il forno e mantenere la griglia brillante sono prima di tutto una questione di igiene.

Rimuovere i residui di cibo sulla griglia può non essere così facile, e spesso non basta solo olio di gomito. Questo metodo per pulire la griglia usa il detersivo in polvere, ma va bene anche il detersivo liquido per i piatti. Procuratevi:

Un vecchio asciugamano

Detersivo in polvere o liquido per i piatti (1 misurino)

Una spugnetta da cucina o uno spazzolino

Stendete l'asciugamano sul fondo della vasca per proteggerla. Metteteci sopra la griglia, e riempite la vasca da bagno con acqua molto calda, fino a sommergere la griglia.

Se usate il detersivo in polvere, mischiatelo prima con dell'acqua in un barattolo e agitate: versate poi il tutto nella vasca da bagno, ed ultimate versando altro detersivo in polvere direttamente sulla griglia.

Se usate invece il detersivo liquido, versatelo direttamente nella vasca da bagno.

 Fate passare almeno 6 ore, lasciando la griglia immersa nell'acqua con il detersivo. Dopo iniziate a pulirla, strofinando con la spugna o con lo spazzolino.

Le incrostazioni si rimuoveranno molto facilmente, e vedrete la griglia tornare splendente pian piano.