Tutti sanno cos’è il raffreddore, ma pochi sanno davvero come alleviarlo, liberando il naso e respirando subito meglio: ecco i rimedi giusti

Il raffreddore è un disturbo tipico dei mesi più freddi o dei cambi di stagione. Basta un colpo di vento, uno spiffero d’aria o un calo delle difese immunitarie perché il naso si riempia di muco impedendoci di respirare.

- Tisana d’achillea millefoglie

Ai primi sintomi del raffreddore preparate subito una tisana d’achillea millefoglie: mettete un cucchiaio di foglie secche in fondo ad una tazza che riempirete d’acqua bollente. Coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate e bevete.

- La cipolla per respirare bene

Tagliate una fettina di cipolla fresca e biologica. Immergetela per qualche secondo in un bicchiere d’acqua calda. Quindi toglietela e bevete subito (aggiungendo un po’ di miele per dolcificare). Inoltre per liberare subito il naso potete inalare una cipolla tagliata.

- Zenzero fresco

Tagliate un cubetto di radice fresca di zenzero e mettetelo in bocca. Succhiatelo e mordicchiatelo nel corso della giornata. Il suo aroma forte e piccante libera il naso.

- Inalazione a secco

Su di un fazzoletto versate qualche goccia di olio essenziale di eucalipto, di lavanda e di ravintsara e inspirate profondamente per qualche minuto. Ripetete quest’operazione più volte al giorno per sbarazzarvi del raffreddore.

- Tisana alla salvia

Preparate una tisana alla soia (un cucchiaio di foglie secche di soia da lasciare in infusione per 10 minuti nell’acqua che bolle. Filtrate e prendete un cucchiaio di miele ed aggiungete una goccia di olio essenziale di winterfreen o di eucalipto. Quindi versate il miele nella tisana, mescolate e bevete.