A cura di Mario Cardone

Passato un anno senza nessuna iniziativa degna di nota, l’Amministrazione Amitrano ha annunciato lavori di riqualificazione straordinaria di dieci strade. Spesa complessiva, mezzo milione di euro. Via Mazzini, via Unità d’Italia, via Lepanto, via Vittorio Emanuele, via G.B. Della Salle, via san Giuseppe, via Astolelle, via sant’Abbondio, via Fondo della Rocca, II traversa Vicinale Tre Ponti, sono le dieci arterie viarie di Pompei su cui partirà la manutenzione straordinaria che sarà finanziata con il ricavato di un mutuo che dovrà essere acceso presso la Cassa Depositi e Prestiti.

La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo del dirigente del VI settore Tecnico, Gianfranco Marino, di fare richiesta del mutuo. Ottenuto il finanziamento - che sarà elargito solo dopo la verifica degli equilibri di bilancio - si partirà per le pratiche amministrative per l’espletamento della gara d’appalto per l’esecuzione dei lavori. L’iniziativa in corso di espletamento, che prevede tempi medio-lunghi, è stata evidentemente presa dopo aver accertato che non ci sono buone prospettive per finanziamenti agevolati con fondi statali o europei. Il fatto che si voglia procedere in autonomia finanziaria, lascia pensare che sia migliorata la condizione dell’Ente Comune altrimenti non sarebbe neanche possibile accedere al finanziamento della Cassa Depositi e Prestiti.

«Un altro importante passo avanti - ha dichiarato il sindaco Pietro Amitrano - che ci permetterà di rendere Pompei più vivibile. Ormai la macchina comunale si muove a pieno regime e nel giro di pochi mesi presenteremo molti progetti alla città, che sono il prodotto di questi mesi di intenso lavoro. Le strade dei primi interventi sono state scelte a seguito di numerosi sopralluoghi dell’Ufficio Tecnico». Il sindaco si è infine impegnato ad intervenire con iniziative successive su tutto il territorio in tempi congrui.

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook