A cura di Mario Cardone

Un nuovo ordine di servizio assicura l’apertura del Comando dei vigili urbani di Pompei per l'8 maggio, giorno della supplica alla Madonna del Rosario, con quindici agenti in servizio. E’ stata adottata dalla giunta una delibera con cui si è stato conferito mandato al dirigente del settore finanziario di aprire i cordoni della borsa per il pagamento futuro delle indennità di turno, dal momento che (diversamente dal parere espresso dai revisori dei conti) si ritiene sufficiente la dotazione del fondo di produttività a fronteggiare i prossimi esborsi.

In poche parole, tutto dovrebbe tornare alla normalità (si fa per dire) riguardo al servizio della Polizia Municipale. E’ quello che auspicavano i pompeiana, sperando di non assistere a nuovi colpi di scena nella prossima settimana.

In breve, domani è previsto nel corso della Supplica un regolare servizio dei caschi bianchi di Pompei ed è atteso per la prossima settimana un nuovo ordine di servizio che dovrebbe istituire di nuovo i turni che prevedono turni nei giorni festivi e prefestivi, come nel corso del vecchio regime antecedente alla vicenda (che dura da 8 mesi) partita dalla dichiarazione di inadeguatezza del fondo di produttività da parte del collegio dei revisori dei conti, con la conseguenza che furono sospesi i turni.