A cura di Mario Cardone

L’associazione pensionati “Bartolo Longo” di Pompei ha finalmente, dopo lunga e laboriosa attesa, una nuova sede che sarà inaugurata sabato 23 luglio alle ore 19.30 con un rinfresco ripieno delle delikatessen locali, opera dei rinomati laboratori di pasticceria che sono il vanto di Pompei.

Il presidente dell’associazione Francesco Milito ha colto l’occasione per ringraziare il sindaco Pietro Amitrano e l’amministrazione comunale per la concessione dell’interrato dell’ex Fonte Salutare, che si trova all’interno di quella che è la villa comunale. Milito ha anche ringraziato tutti i componenti del parlamentino pompeiano e dell’esecutivo che si sono impegnati a dare una risposta alla legittima istanza degli anziani, che da anni militano nella stessa associazione, contribuendo anche economicamente a rendere agibili e con doveroso decoro i locali della nuova sede.

Un ringraziamento speciale è stato indirizzato al consigliere comunale d’opposizione Amato La Mura «per essercelo trovato sempre al nostro fianco nella non facile diatriba durata tre lustri e conclusasi con l’assegnazione del locale in parola del quale si avvertiva la mancanza», ha dichiarato Milito. Alla fine si inaugura la sede che mancava per gli anziani di Pompei, utile all’aggregazione sociale e all’educazione permanente, dove possono essere ospitati i pensionati e tutti coloro che intendono socializzare con loro.