A cura di Mario Cardone

Parte domani una grande manifestazione dei pompeiani che sono contrari alla realizzazione del progetto urbanistico dell’Ente Autonomo Volturno che prevede l’abolizione di 4 passaggi a livello sul territorio di Pompei.

I manifestanti si raduneranno alle ore 9 di giovedì 11 luglio e si dirigeranno verso la Casa comunale. E’ previsto un raduno in piazza Bartolo Longo, sotto il Municipio. alle ore 11.

Da parte sua l’amministrazione comunale di Pietro Amitrano pare sia riuscita ad ottenere dalla Regione (e quindi dai progettisti EAV) la revisione radicale dell’intervento urbanistico che prevede innanzitutto l’eliminazione dei due pericolosi sottopassi pedonali di via Nolana e di via Crapolla e la sospensione per 18 mesi del sottopasso automobilistico di via Fucci.

Nel frattempo sarebbero valutate le prospettive della linea Torre Annunziata – Poggiomarino (già attualmente non molto frequentata) per studiare se è possibile fermare i collegamenti via treno alla città di Pompei.