A cura di Mario Cardone

Stamattina, venerdì 6 settembre, un blitz della Polizia Municipale di Pompei ha ripristinato l’ordine e la legalità nell’area circostante la biglietteria di Piazza Anfiteatro circostante gli Scavi Archeologici.

Gli agenti di polizia municipale sono intervenuti, insieme ai colleghi di Pubblica Sicurezza, in piazza Immacolata e lungo via Roma per contrastare il fenomeno delle occupazioni abusive di aree pubbliche senza le previste autorizzazione. A tale riguardo, sono stati elevati 10 verbali (complessivamente circa 2.000 euro). Inoltre  sono state riposizionate al loro posto alcune  fioriere di cemento che erano state spostate  abusivamente e/o abbandonate a se stesse.

Sono stati inoltre aperti due dossier per chiarire le autorizzazioni relative a due concessioni per attività di commercio su banco pubblico, e diffidati alcuni esercenti abusivi  per l’immediato ripristino dei luoghi a cui, in mancanza di adempimento, seguirà la rimozione e sequestro della merce esposta senza la prevista autorizzazione.

Intanto proseguono i controlli per la sicurezza dei cittadini e dei turisti che popolano l’area archeologica e per il ripristino della legalità.