A cura di Mario Cardone

Il 2020 dovrebbe essere l’anno dei lavori pubblici per Pompei, secondo quanto viene anticipato dall’amministrazione comunale e nello specifico dal consigliere comunale di maggioranza Giuseppe La Marca, che si fa portavoce dell’assessore competente della medesima componente politica.

A parte l’apertura del cantiere (previsto a breve) per il rifacimento del manto d'asfalto di diverse strade, dovrebbe essere avviato anche quello relativo al Cimitero comunale per la costruzione dei loculi per i quali sono stati già stati versati da cinque anni gli anticipi che sono rimasti fermi nelle casse comunali (senza produrre interessi).

Si parla nello specifico di lavori pubblici per un milione di euro. Una cifra della stessa portata (un milione e duecentomila euro) è stata finanziata dalla Regione Campania per la ristrutturazione e messa in sicurezza del plesso Celentano, scuola dell’infanzia e scuola primaria, sito in via Astolelle, I Traversa.

Altro finanziamento pervenuto sarebbe quello di due milioni di euro che dovrebbe finanziare la costruzione del Palazzetto dello Sport in località Parco Maria. Inoltre sono state finanziati per tre milioni e ottocentomila euro i lavori pubblici di riqualificazione e messa in sicurezza di via Lepanto e di via Crapolla. Queste due ultime strade rientrano nel progetto complessivo Eav che dovrebbe parimenti avviare un cantiere a breve, in primis per ristrutturare la palazzina della Casa di Riposo Borrelli (e spostare la sua cappella sul lato opposto) e successivamente per ridisegnare il flusso automobilistico del lato orientale di Pompei,  funzionale all’eliminazione di quattro passaggi a livello.