A cura di Mario Cardone

Sono partiti stamattina, a Pompei, gli aiuti sociali alle famiglie più bisognose.

Le associazioni di volontariato “Misericordia” insieme ai ragazzi del Forum dei giovani, il comitato civico Civitates, l’associazione Carabinieri, il Cisom e la Croce Rossa stanno danno una mano nell’assistenza alla popolazione in questo delicato periodo di disagio.

E’ in corso in queste ore  la distribuzione porta a porta di 330 pacchi alimentari. Tre automezzi comunali stanno provvedendo a distribuirli presso ogni singola famiglia. I pacchi contengono anche doni da parte dei maggiori centri commerciali ed operatori nel settore dell’alimentazione di Pompei.

Nel frattempo dovrebbero essere pubblicata le graduatoria delle famiglie aventi diritto ai di ticket alimentari. Le istanze presentate sono state 719  e saranno tutte soddisfatte. Un comunicato dell’Amministrazione comunale avviserà domani con quali modalità saranno distribuiti i buoni spesa, per acquistare prodotti alimentari presso centri commerciali, supermercati e negozi di Pompei convenzionati.

“La nostra macchina comunale - spiega il Commissario Santi Giuffrè - ha lavorato intensamente per far si che la procedura fosse completata in tempi brevissimi, così come è stato fatto. Un ringraziamento particolare va al Dirigente dei Servizi Sociali, dott. Raimondo Sorrentino, che ha provveduto a raccogliere e istruire le tante domande, e al Dirigente degli Affari Generali e Finanziari, dott. Eugenio Piscino, che ha garantito l’approvvigionamento dei ticket, ottenendo un incremento della somma erogabile (214 mila euro, ndr).