A cura della Redazione

E’ di questa mattina l'ordinanza a firma del sindaco Carmine Lo Sapio di Pompei con cui si stabilisce il calendario del ritorno in aula e la sospensione della Didattica a Distanza.

Una decisione assunta dopo l'incontro tenutosi, ieri, a Palazzo De Fusco tra gli assessori all'Istruzione e alla Salute, Raffaella Di Martino e Andreina Esposito e i diversi dirigenti Scolastici.

Il rientro è previsto per 𝐥𝐮𝐧𝐞𝐝𝐢̀ 𝟏𝟏 𝐠𝐞𝐧𝐧𝐚𝐢𝐨, ma non per tutti.

I primi a varcare la soglia dalla scuola saranno i bambini dell'infanzia degli istituti sia pubblici che privati per i quali, però, il servizio di refezione scolastica sarà attivo a partire dal 18 gennaio.

𝐋𝐮𝐧𝐞𝐝𝐢̀ 𝟏𝟖 𝐠𝐞𝐧𝐧𝐚𝐢𝐨 torneranno in aula anche tutte le classi delle primarie. Per loro, fino ad allora, continuerà ad essere attiva la Didattica a Distanza.

Salvo ulteriori disposizioni da parte del governo o dalla Regione Campania, 𝐥𝐮𝐧𝐞𝐝𝐢̀ 𝟐𝟓 𝐠𝐞𝐧𝐧𝐚𝐢𝐨 si apriranno i cancelli anche per le scuole medie e superiori.

Il progressivo rientro in aula per gli studenti pompeiani è stato stabilito alla luce dei provvedimenti disposti dalle Circolari del Ministero dell’Istruzione e le indicazioni sia della Regione Campania che del Governo, in considerazione, soprattutto, delle attuali, inconsistenti condizioni di criticità legate all’emergenza epidemiologica derivante da Covid 19.

“Nel corso dell'incontro con i dirigenti scolastici – commentano di concerto gli assessori Di Martino e Esposito – è emersa la necessità di riaprire gradualmente i vari istituti scolastici per tutelare al meglio sia il diritto alla salute degli studenti che quello all'istruzione. In questo modo, i dirigenti scolastici potranno predisporre, in maniera attenta e puntuale, il rientro degli alunni in base alle diverse esigenze dei rispettivi istituti. Eventuali ingressi in orari differiti o contingentati saranno disposti dai singoli istituti. L’Amministrazione, invece, provvederà a sanificare tutti gli istituti sotto la propria competenza prima dell'ingresso degli studenti”.