Scrive Maria Vittoria: "Derek, l'ometto di casa".