A cura di Franci Russo

Vi ricordate di Black? Anni fa fu fatta una vera gara di solidarietà per aiutare il cane della Curva di via Gino Alfani a Torre Annunziata, simbolo della movida torrese.

Black fu denunciato da una persona ai carabinieri per aver ricevuto un morso. L’animale, forse a causa di qualche trauma subito in passato, qualche volta era solito rincorrere le auto ma difficilmente si era rivelato aggressivo. Black a seguito della denuncia fu rinchiuso in un canile. Ma la gara di solidarietà e l’interessamento da parte dell’animalista Monica Ferola permisero a Black di avere una sistemazione alternativa al canile.

In un primo momento andò in una pensione a San Giorgio a Cremano presso la clinica “Beethoven”, dove vi resto per 6 mesi, poi successivamente alla pensione Snoopy a Qualiano, dove si trova attualmente. I fondi raccolti hanno permesso in un primo momento di sopperire alle spese. Poi a farsene carico è stata esclusivamente Monica Ferola che provvede tutt’ora al suo mantenimento. Ma le cose cambiano e la pandemia, oltre ad arrecare sofferenze e morti, ha inciso anche sulle finanze delle famiglie. E’ così Monica è rimasta senza lavoro. Così ha fatto un appello su facebook:

“Purtroppo questa pandemia ha "colpito" anche me lasciandomi senza lavoro e di conseguenza senza alcun tipo di entrate. Ho resistito fin ora facendo mille sacrifici ma adesso sono davvero allo stremo e disperata. Non mi dilungo scendendo nei particolari ma vi prego AIUTATEMI ad AIUTARE Black. Se qualcuno volesse aiutarmi può donare tramite Postepay 4023 6009 8031 4050 Ferola Monica 05/06/1970 FRLMNC70H45E329X”.

Siamo certi che non mancherà chi, anche con una piccola donazione, è disposto ad aiutare Monica e, indirettamente, Black. Anche se la cosa migliore sarebbe quella di trovare un’adozione per il cane in modo da farlo vivere a contatto con gli umani in un ambiente familiare. E chissà che non potremmo ritrovarcelo di nuovo in Curva con il suo neo padroncino a scondinzolare per le coccole ricevute dai passanti.