Le macchie di acqua dura o calcarea sono chiazze bianche e opache che si formano sulle superfici di vetro a causa degli accumuli di sostanze alcaline e altri minerali contenuti nell'acqua. Sono notoriamente difficili da rimuovere, ma esistono diversi metodi di pulizia che possono aiutarti a ridare brillantezza al vetro. Ecco il nostro consiglio. 

Usare Prodotti Liquidi

 

Usa un detergente acido per avere i risultati migliori. Poiché le macchie di calcare sono alcaline, la cosa migliore per rimuoverle è un acido potente. Cerca prodotti di pulizia che contengano acido fosforico, solforico o cloridrico: questi acidi dovrebbero essere in grado di scomporre il calcare. Leggi le istruzioni sull'etichetta del prodotto e versa il detergente sull'area macchiata secondo quanto richiesto.

Questo tipo di prodotti sono tossici, quindi assicurati di usare le precauzioni del caso quando ce l'hai per le mani, come indossare guanti e protezioni per gli occhi. Evita di usare questi prodotti su superfici a contatto con il cibo. Questo tipo di prodotti vanno bene su superfici smaltate o in materiale acrilico, ma possono danneggiarne tante altre, come quelle di marmo, pietra, malta, alluminio anodizzato e cromato. Per evitare possibili danni, testa il prodotto su una piccola area prima di usarlo sull'intera macchia.

Mescola acqua e sale. Unisci sale e acqua e utilizza la miscela per rimuovere i residui. Il sale agisce come un detersivo e può eliminare la macchia. Applica la miscela sull'area interessata e utilizza un panno pulito per strofinare la macchia con un movimento circolare. Sciacqua accuratamente il bicchiere quando hai finito, per rimuovere tutti i residui dell'acqua salata.

Usa l'aceto bianco. L'aceto è acido, quindi aiuta a sciogliere i depositi minerali. Inoltre, è abbastanza chiaro/incolore da non causare alcuna chiazza. Tra l'altro, è un detergente liquido naturale e non tossico, quindi, contrariamente ai prodotti chimici, difficilmente risulta fastidioso agli occhi o ai