Spesso ci si dimentica che esistono diversi elementi nutritivi che il nostro corpo fatica a produrre e che è dunque necessario integrare con l’alimentazione; un esempio di questi è il folato. Conosciuto anche come Vitamina B9, non solo è fortemente raccomandato per le donne in dolce attesa, poiché in grado di garantire un corretto sviluppo del materiale genetico, ma è consigliato a tutti, grandi e piccini.

L’acido folico infatti, contribuisce alla produzione di emoglobina, una proteina contenuta nei globuli rossi, che trasporta ferro e ossigeno in tutto il corpo. In particolare, è importante mantenere buoni livelli di emoglobina nel sangue per prevenire il rischio di anemia, una condizione che genera insonnia, spossatezza e mal di testa; tutti sintomi che non aiutano a godersi la bella stagione.

Diversi ortaggi, come spinaci e verdure a foglia verde, contengono elevati quantitativi di folato, ma è bene ricordare che spesso la cottura distrugge questo importante elemento. Per questo motivo la frutta fresca è un’ottima opzione per integrarlo.  Ma quale frutto scegliere?

Secondo i dati riportati dallo United States Department of Agriculture (USDA), i kiwi Green rappresentano la soluzione migliore, perché contengono una quantità di folato pari a 38 g/100g, battendo anche arancia, banana e mela.

Classico, dalla polpa verde, è il frutto dall’inconfondibile sapore deciso e acidulo, che vanta un basso apporto calorico e un elevato contenuto di sostanze nutritive tra cui vitamine, antiossidanti, sali minerali e fibre.

Gustoso e dalle dimensioni ridotte, il kiwi Zespri Green è perfetto da portare con sé e da condividere con chi si ama; lo spuntino ideale per accompagnare le passeggiate primaverili e i ritrovati pomeriggi all’aria aperta.