INGREDIENTI: 4 carciofi - 1 limone - 4 rametti di prezzemolo - 250 ml di Brodo vegetale - 3 cucchiai di olio extravergine di oliva - 1 cipolla bianca di piccola dimensione - Sale - Pepe nero - 400 g di filetti di merluzzo - Farina di grano tenero tipo 00.

PREPARAZIONE:

  • Lavare i carciofi, togliere le foglie dure più esterne fino ad ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere, tagliare le punte. Tagliarli a metà, eliminare il fieno, ridurli a spicche metterli in acqua acidulata con il limone.
  • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente. Io uso la mezzaluna su un tagliere.
  • Scaldare il brodo.
  • Mettere in una padella metà olio con la cipolla pelata e tritata finemente. Farla dorare dolcemente per 2-3 minuti, quindi unire i carciofi ben scolati e farli saltare a fiamma vivace per un paio di minuti.
  • Unire un pizzico di sale, una macinata di pepe, un mestolo di brodo e lasciar proseguire la cottura per 10 minuti a fiamma bassa, coperto. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere altro brodo vegetale. A fine cottura regolare di sale e unire il prezzemolo tritato.
  • Sciacquare i filetti di merluzzo sotto acqua fresca corrente e tamponarli con carta da cucina.
  • Infarinarli.
  • Scaldare in un'ampia padella il restante olio e rosolare i filetti di pesce un minuto per lato, girandoli.
  • Unire i carciofi con il loro fondo di cottura, un paio di cucchiai di brodo vegetale e cuocere coperto a fiamma media per 10 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato scoperchiare, alzare la fiamma e far asciugare.