Non abbiamo ancora metabolizzato i nuovi iPhone 8 e iPhone X che Apple ha già nuovi progetti per il futuro. Infatti secondo le ultime indiscrezioni la casa produttrice californiana preannuncia un iPhone che potrà piegarsi in due come un portafoglio.

Secondo il giornale The Bell, la Apple starebbe lavorando con LG Display per la creazione di uno schermo pieghevole.

I rumors sembrano trovare conferma nella richiesta del brevetto è stata pubblicata proprio ieri dall'ufficio brevetti americano e citava la seguente descrizione: "Un dispositivo elettronico con una porzione flessibile che consente al device di essere piegato".

Le news affermano che la casa produttrice sia impegnata a sviluppare una task force di LG Display con uno schermo Oled completamente flessibile e che dovrebbe entrare in produzione nel 2020.

Da quel momento in poi potrebbe essere lanciato il famigerato iPhone pieghevole, ma la Apple non è l’unica che sta lavorando a questa tecnologia, infatti sul pezzo ci sarebbe anche Samsung, che punta in alto e vuole lanciare il prodotto già nel 2018.

Sulla carta sembra che Samsung lancerà la tecnologia prima dell’eterna rivale, che pare possa produrre un dispositivo in una scocca composta da vari materiali possibili, dalla plastica al vetro, passando per l'acciaio e la ceramica.

Insomma il progetto c’è e da ciò che sappiamo sembra esserci anche il brevetto. Ma quale delle due case produttrici riuscirà ad accaparrarsi il primato? Non ci resta che aspettare!

(Fonte Ansa)