Il 2019 inizia col botto per Samsung, infatti proprio il prossimo febbraio ci sarà il lancio dell’attesissimo Samsung Galaxy S10, che porta con sé numerose aspettative e il fardello di non deludere i fan. Lo smartphone dovrà essere rivoluzionario, con migliorie sia nell’esperienza d’uso e con caratteristiche attraenti per i consumatori. Ma quali saranno i punti di forza del nuovo top di gamma della casa produttrice coreana?

Scopriamoli tutti!

Sicuramente il design farà la sua parte, infatti come svelato nella conferenza SDC 2018, ci potrebbero essere 4 possibili versioni, di cui due sono Infinity-U e Infinity-V con un piccolo notch nella parte superiore.

La serie S10 potrebbe essere prodotta nelle seguenti versioni: Galaxy S10 Lite, Galaxy S10, Galaxy S10+ e Galaxy S10+ 5G. Ecco le differenze principali:

Galaxy S10 Lite

  • schermo flat da 5,8 pollici
  • una fotocamera frontale
  • due fotocamere posteriori

Galaxy S10

  • schermo Infinity-O da 6,1 pollici
  • una fotocamera frontale
  • tre fotocamere posteriori

Galaxy S10+

  • schermo Infinity-O da 6,4 pollici
  • due fotocamere frontali
  • tre fotocamere posteriori

Galaxy S10+ 5G o S10 X

  • schermo Infinity-O da 6,7 pollici
  • due fotocamere frontali
  • quattro fotocamere posteriori

Il comparto fotocamera è quello che interessa di più ai fan e, come sopra indicato, sarà una caratteristica distintiva.

Sembra che tutti i modelli avranno in dotazione una fotocamera posteriore da 12 megapixel, abbinata ad un obiettivo con apertura variabile (f/1.5-2.4). La seconda fotocamera dovrebbe avere un sensore da 16 megapixel e un obiettivo grandangolare (f/1.9), invece la terza fotocamera (Galaxy S10+) potrebbe avere un sensore da 13 megapixel e un teleobiettivo (apertura f/2.4). Grazie a questi accorgimenti si potranno avere scatti con differenti lunghezze focali proprio come i Galaxy A7 e Galaxy A9.

Tutti i modelli venduti in Italia avranno in dotazione il nuovo processore Exynos 9820 con NPU.

Immancabili lo slot microSD e il jack audio da 3,5 millimetri, così come il riconoscimento facciale, bocciato, invece, lo scanner dell’iride, per quanto riguarda il software del Galaxy S10 verrà sicuramente installato Android 9 Pie.

Che dire, non ci resta che aspettare il lancio ufficiale… Restate sintonizzati!