E’ arrivata da poco la notizia dello slittamento del lancio del nuovo Galaxy Fold, lo smartphone futuristico dal corpo pieghevole presentato a fine febbraio. La decisione nasce dalla volontà e soprattutto dalla necessità di eseguire nuovi test per migliorare alcuni aspetti segnalati dai critici.

Infatti secondo alcuni commenti tecnici è necessario mettere in pratica alcune migliorie.

Alcuni tecnici hanno infatti riscontrato delle criticità importanti, come la rottura prematura dello schermo dopo l’utilizzo di solo un giorno.

L’attesissimo Galaxy Fold sarebbe dovuto arrivare sul mercato americano 26 aprile, ma le problematiche riscontrate non ne hanno permesso la vendita. Samsung presto rilascerà la nuova data di lancio nelle prossime settimane. Ecco la dichiarazione ufficiale della casa produttrice "Anche se molti critici hanno condiviso con noi l'enorme potenziale che hanno visto nel dispositivo, alcuni ci hanno mostrato come questo abbia bisogno di ulteriori miglioramenti in modo da assicurare una migliore esperienza per i consumatori. Per valutare al meglio i commenti e condurre ulteriori test, abbiamo deciso di rimandare il lancio del Galaxy Fold. Annunceremo la data del lancio nelle prossime settimane".

Lo slittamento del lancio dello smartphone pieghevole di casa Samsung ha suscitato qualche malumore tra appassionati e potenziali acquirenti che temono in un possibile de ja vu con il Note 7, ritirato dal mercato per la batteria che prendeva fuoco e che ha influito pesantemente sulla Brand Reputation e sugli introiti. Per Samsung la posticipazione del lancio sarà un duro colpo, infatti il dispositivo doveva essere il valore aggiunto della proposta di quest’anno.

E adesso? Non ci resta che aspettare la nuova data ufficiale.