A cura della Redazione

Il Comune di San Giuseppe Vesuviano ha aderito, anche per il 2019, al progetto del Banco Alimentare “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”, finalizzato all'individuazione di 400 nuclei familiari o persone sole, in condizione di disagio socio-economico ed ambientale, da assistere attraverso la consegna gratuita mensile di un "pacco alimentare" contenente generi di prima necessità.

La domanda di accesso al beneficio, completa di tutta la documentazione richiesta, dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune, mediante consegna a mano o a mezzo servizio postale (in caso di invio per raccomandata, farà fede il timbro postale) o tramite pec, all'indirizzo [email protected], entro e non oltre il termine perentorio del giorno 15 febbraio alle ore 12.

«Più volte ho ribadito il mio impegno di tutelare, inderogabilmente, i bisogni e le necessità di chi vive in difficoltà - ha commentato il sindaco Vincenzo Catapano -. In questi anni abbiamo garantito, in sinergia con la Caritas, accoglienza, seppur temporanea, a chi non ha un tetto, e lo abbiamo fatto impiegando risorse importanti. Abbiamo abbattuto barriere architettoniche, garantendo mobilità nelle scuole ai diversamente abili, abbiamo semplificato l'accesso a tutti i servizi sociali attraverso la redazione di una carta dei servizi, abbiamo aderito ai progetti di alternanza scuola-lavoro, per i giovani. Questo e tanto altro abbiamo fatto. Molto faremo ancora. Intanto, abbiamo aderito, anche per il 2019, al bando per del Banco Alimentare per l'ammissione al beneficio dei generi di prima necessità. Invito, quindi, i cittadini - conclude Catapano - ad informarsi su questa importante opportunità e, per chi è in possesso dei requisiti, a presentare l'istanza entro i tempi previsti dall’avviso pubblico».

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook