A cura di Mario Cardone

«E' una situazione imbarazzante quella venutasi a creare nel Pd di Pompei». Il commissario del circolo cittadino dei Democratici della città mariana, Gianfranco Wurzburger, parla alla vigilia Direttivo provinciale che si terrà a Napoli nella giornata di domani, alle ore 18. Nella riunione si discuterà proprio del caso Pompei.

«E' inaccettabile che all'interno del Pd ci siano fazioni contrapposte, e che esponenti del partito assumano posizioni pubbliche di contrasto tra loro, prima che sia stata raggiunta un’intesa riguardo ad un percorso politico comune», ha sottolineato ancora Wurzburger.

La situazione nel Pd pompeiano è alquanto intricata. Da un lato, infatti, ci sono il sindaco Nando Uliano ed i suoi fedelissimi, tra i quali alcuni vecchi tesserati del Pd; dall’altro, alcuni consiglieri comunali, parimenti di mitanza Pd, ma schierati all’opposizione.

Il congresso straordinario che dovrebbe tenersi in autunno dovrà sanare questa contraddittorietà.

Nel frattempo il Direttivo di domani dovrebbe indicare le linee di comportamento ad entrambe le fazioni, prima che si celebri il congresso.