A cura di Mario Cardone

Come mai ha avuto tanto successo (ed adesioni) il corso sulle antichità pompeiane che si sta svolgendo presso l’Auditorium degli Scavi archeologici di Pompei?

In primis perché è “targato” Associazione Internazionale Amici di Pompei. Parliamo di un sodalizio che nella diffusione della cultura archeologica (in specie sui monumenti vesuviani) ha la sua ragione di esistere. E’ stata fondata da Amedeo Maiuri, lo scienziato umanista che più di tutti ha operato nel corso del XX secolo per la diffusione, la conoscenza e la valorizzazione dell’archeologia campana.

Attualmente l’Associazione è presieduta dal professor Fausto Zevi (archeologo che è stato soprintendente di Napoli e Pompei), vicepresidente dell’Associazione è il professore Giuseppe Lindinerro. 

Con il suo nome arriviamo al secondo motivo del successo del corso. Lindinerro è il decano delle guide turistiche di Pompei. E’ anche qualche cosa di più. E’ uno dei pochi viventi che può vantare il privilegio di aver frequentato in giovinezza Amedeo Maiuri in quanto figlio di un dipendente degli Scavi archeologici che ha vissuto  da ragazzo all’interno Parco (nella casina dell’Aquila) dove alloggiavano all’epoca funzionari e maestranze della Soprintendenza archeologica vesuviana.

Il cavalier Lindinerro, oltre ad essere stato professore di Lettere, ha esercitato per tutta la vita anche  la professione di guida turistica di Pompei e degli altri scavi vesuviani.

Attualmente, con oltre 80 anni di età, è il decano della categoria. Il corso di antichità pompeiane rappresenta per lui l’occasione di trasmettere una preziosa eredità e, nello stesso tempo, un’imperdibile opportunità per tanti giovani di imparare il mestiere da un maestro unico nel suo genere. Ecco perché le iscrizioni al corso sono andate a ruba e pare che per accontentare le richieste la direzione dell’Associazione intenda offrire una replica a fine anno.

Si tratta di un ciclo di lezioni che ha avuto inizio ai primi di febbraio e si è tenuto ogni martedì. Terminerà il 22 marzo. Nove lezioni in tutto di circa due ore. Toccano tutti gli argomenti interessanti dell'antica Pompei. La metodologia del restauro, l’impianto urbanistico della città antica, il suo governo, i culti, la struttura degli edifici pubblici e privati, i costumi e le attività economiche ed artistiche.

A corredo del corso didattico sono previste anche due escursioni tematiche all’interno degli Scavi di Pompei. Sempre naturalmente guidate da Lindinerro, ultimo esemplare pregiato di "Cicerone d.o.c.".