A cura di Mario Cardone

 

Il sindaco facente funzioni Pietro Orsineri (ma Uliano è già tornato al suo posto dopo l'infortunio alla caviglia) ha deliberato nuove modalità ed esteso gli orari notturni di svolgimento dell’attività di pubblico spettacolo e di intrattenimento.

Provvedimenti attuati per la tutela di quello che lui ritiene essere l’interesse prevalente della città di Pompei e soprattutto dei giovani che nei fine settimana arrivano da tutto il comprensorio vesuviano.

La nuova normativa prevede che dal lunedì al giovedì gli orari di apertura dei locali vanno dalle ore 20 alle ore 24, mentre dal venerdì alla domenica dalle ore 20 si protraggono fino alle 2 di notte.

«La misura va incontro alle esigenze di molti operatori pubblici che ne avevano fatto richiesta». E’ la dichiarazione che arriva da Palazzo de Fusco. Non è un mistero che la decisione va incontro a precise richieste avanzate, in corso di sedute di Commissione consiliare, da esponenti di spicco della minoranza. Si ricorda per esempio il caso eclatante del consigliere comunale Bartolo Martire che difese alcuni gestori di localetti multati da agenti della Polizia di Pompei perché diffondevano musica oltre la mezzanotte.

Il nuovo dispositivo entrerà in vigore da venerdì 1 aprile e si protrarrà fino al 30 ottobre.

Resta, tuttavia, il monito dell’Amministrazione comunale ai titolari dei locali ad avere riguardo a non arrecare disturbo alla quiete ed al riposo delle persone.

«Ho ritenuto necessario apportare delle modifiche al regolamento comunale - spiega Orsineri -, per la disciplina delle attività rumorose, in considerazione delle esigenze espresse dagli operatori commerciali». E’ presumibile che prima di varare il provvedimento, il vicesindaco abbia sentito anche il parere della Direzione del Santuario di Pompei, in considerazione del fatto che è in corso l’anno del Giubileo della Misericordia, in cui numerose funzioni religiose ed arrivi di comitive di pellegrini che immaginano d’incontrare a Pompei un clima di raccoglimento e mdi silenzio.  

Per essere sempre aggiornato, clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook