A cura di Mario Cardone

E’ stato fissato per  sabato (28 maggio) il tradizionale pellegrinaggio a piedi a Pompei a conclusione del mese mariano. La “ marcia della fede” è nata negli anni ’60 ad opera dei giovani dell’Azione Cattolica di Napoli. Nell’occasione decine di migliaia di pellegrini marceranno diretti alla città mariana. «Andiamo… con Maria, madre di Misericordia!». E’ il messaggio rivolto ai fedeli dal Presidente dell’AC della diocesi di Napoli, Vito Gurrado.

Quest’anno  l’iniziativa della marcia nasce nel quadro generale dell’Anno Santo della Misericordia. Da Napoli, alle 13.00, dopo la benedizione, i pellegrini partecipanti alla marcia si muoveranno diretti verso il centro città vesuviano. La partenza è fissata presso la Basilica “Santa Maria del Carmine Maggiore”, per proseguire, poi, verso Portici, Ercolano, Torre del Greco e Torre Annunziata.

Ad ogni tappa cittadina  numerosi altri pellegrini si uniranno al gruppo in marcia verso Pompei dove l’arrivo è previsto in serata. Qui, ad attendere i fedeli ci sarà il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli, che presiederà, alle 22.00, in Area Meeting, la santa Messa. Assieme a lui, ad accogliere i pellegrini ci sarà anche Monsignor Tommaso Caputo, Arcivescovo Prelato mdi Pompei.

Nella notte tra il 27 e il 28 maggio partiranno in marcia verso Pompei anche fedeli della diocesi Sorrento-Castellammare di Stabia. La loro partenza è fissata, da Sorrento, alle 22.30 di venerdì 27 maggio, presso la parrocchia “Santa Lucia”. I pellegrini attraverseranno, quindi Sant’Agnello, Piano di Sorrento, Meta, Vico Equense. Parallelamente si muoveranno altri da Pimonte, Lettere, Casola e Gragnano. Punto d’incontro delle tre processioni sarà l’incrocio tra Viale Europa e Via Tavernola di Castellammare di Stabia. Alle 4.00 di mattina è prevista la ripartenza insieme all’autocappella con l’Immagine della Vergine di Pompei. Giunti nella città mariana sarà celebrata, alle 6.30, la Santa Messa dall’ Arcivescovo Francesco Alfano, nel Piazzale San Giovanni XXIII del Santuario. Marceranno a piedi, verso Pompei nell’ultimo sabato del mese mariano anche i fedeli di Angri, Sarno, Pagani , Frignano, Caivano, Calvizzano e Somma Vesuviana. Altra iniziativa riguarda le Opere di Carità che giovedì (26 maggio) salperanno a bordo della “Nave del Cuore” alle ore 15.00 capitanati da Fratello  Filippo Rizzo, direttore del Centro di Accoglienza Oratoriale Semiresidenziale “Bartolo Longo”. La partenza è prevista dalla Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia alla volta della città di Sorrento. Quest’anno è prevista anche la presenza dell’Arcivescovo-Prelato di Pompei. La nave sarà accolta nel porto di Sorrento da una folla festante capitanata dall’arcivescovo Francesco Alfano.

twitter: @MarioCardone2

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook