A cura di Mario Cardone

Intorno a mezzogiorno una giovane donna è stata colpita di striscio da un fulmine negli Scavi di Pompei.

Vittima una dipendente della società in housing "Ales" che opera nel sito archeologico come custode a tempo determinato. Niente di grave, per fortuna.

La ragazza è stata trasportata d'urgenza all'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, ma alla fine l’unico trauma è stato psicologico (dovuto allo spavento).

Difatti la custode è stata trovata in piena salute e regolarmente autorizzata a lasciare l’ospedale senza alcuna riserva di prognosi.

L’evento naturale che ha creato molto spavento senza danno è accaduto intorno alle ore 12.15, nei pressi della biglietteria di Porta Marina superiore. Permangono a Pompei le preoccupazioni per il forte maltempo perché per esperienza i diluvi invernali creano frequenti danni al famoso monumento archeologico vesuviano a cielo aperto.

twitter: @MarioCardone2 

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook