A cura di Mario Cardone

Falla d'acqua invade la carreggiata e crea difficoltà al traffico in via Ripuaria.

Dalla condotta idrica posta sotto la strada è fuoriuscita una grossa quantità d'acqua che ha determinato un impedimento al traffico civile e commerciale che dall’area oplontina-stabiese si dirige verso quella nocerina-sarnese. Per buona parte della mattinata la circolazione ha funzionato solo su di un verso, quallo in direzione Pompei - Scafati,  nel tratto che va dal ponte delle Figliole sino a quello che congiunge la Ripuaria a Casale Piscicelli.

Sul posto si sono recati i vigili urbani per regolamentare la circolazione stradale, mentre operai della Gori operavano per riparare il guasto, con una fuoriuscita d'acqua che ha inondato l'ingresso della farmacia che si trova sulla strada.

Sono appena tre anni che è stato rifatto il manto d’asfalto su via Ripuaria e già lo stato di questa fondamentale arteria è peggiore di quello di prima, continuamente inondato dalle acque del fiume. Si ripete, praticamente, la stessa situazione di lavori pubblici precedenti nella città di Pompei, dove si spendono soldi senza mai risolvere definitivamente i problemi.

La situazione è sotto gli occhi di tutti, mentre riguardo alla precarietà dell’assetto stradale non pare ci siano prospettive migliorative nel breve-medio termine.  Per quanto riguarda via Ripuaria, invece, non è bastato potare gli alberi per risolvere il problema né, a quanto pare, sarebbe sufficiente rinnovare il manto d’asfalto, dal momento che il letto del fiume ha progressivamente eroso la struttura di cemento sottostante all’asfalto, che dovrebbe essere urgentemente messa in sicurezza.