A cura di Mario Cardone

Un’ampia attività investigativa della Polizia di Stato di Pompei, diretta dalla vice questore Stefania Grasso, è stata attivata dalla denuncia da parte della ditta Socclani di Arzano che nel 2017 aveva subito il furto di 130 paia scarpe griffate del valore che si aggira intorno ai 300 mila euro.

L’operazione si è conclusa oggi (30 maggio) positivamente, con la denuncia per ricettazione di due commercianti di Pompei (uno con negozio nel centro storico e l’altro che vende le scarpe ai mercati rionali).

Sul web, il commerciante che ha subito il furto è riuscito a beccare le sue scarpe contrassegnate dai numeri di matricola. In tutto è stato possibile recuperare circa un terzo del bottino di 2 anni fa ad Arzano (circa 100mila euro). Alla fine i due commercianti (incensurati) sono stati denunciati al Tribunale di Torre Annunziata, che aveva preventivamente autorizzato le indagini.