A cura di Mario Cardone

Il Polo Civico Liberale di Pompei, il gruppo politico di “Area moderata” e quello di Alternativa Pompeiana, oltre a “Pompei Democratica” hanno deciso di dare vita alla coalizione ”Civica Per Pompei”, che ad oggi si compone di 8 liste in corso di definizione.

L’intento dichiarato, spiegato in un comunicato congiunto di oggi, è di “affrontare con forza e determinazione i tanti problemi che la città di Pompei vive ormai da troppo tempo”. La volontà condivisa dai raggruppamenti politici pompeiani di differente orientamento e radicamento sociale è di “creare un ‘fronte comune’, che costituisca un argine alle solite (e già viste) politiche messe in campo dalla ultime amministrazioni comunali”.

L’impegno condiviso è quello di unirsi in vista delle prossime elezioni amministrative di fine settembre per uno “sforzo comune che vada oltre le divisioni ideologiche e partitiche al fine di coinvolgere tutte le forze sane della città in un unico progetto di cambiamento e rinnovamento”. Il metodo prescelto, sempre secondo il comunicato, e quello della “rappresentanza paritetica” a cui si annette uno “spirito propositivo e collaborativo delle forze sane che si accingono a comporre il nascente cartello elettorale, ponendo al centro dell’agenda politica il rinnovamento della classe dirigente”.

Come la politica impone, l’aggregazione nascerà dal basso (non sarà calata dall’alto). “Avverrà in modo leale, serio e costruttivo”. Recita testualmente il comunicato politico sottoscritto dai rappresentanti di 8 liste elettorali che nei prossimi giorni  cominceranno a mettere insieme le diverse istanze provenienti dal tessuto economico e sociale di Pompei e dalle associazioni di categoria, per arricchire il programma elettorale e rendere la politica pompeiana partecipata e trasparente, aperta al confronto e al contributo di tutti quelli che vorranno rivedersi nel progetto di rinnovamento.

“Le discussioni e le velleità personali non faranno parte della nostra tale compagine”. Assicurano i firmatari del documento politico diffuso alla stampa. Per i prossimi giorni sono stati programmati una serie d’incontri con altre forze civiche di Pompei al fine di arricchire maggiormente la nascente compagine elettorale.