A cura di Mario Cardone

Sono previste per oggi, mercoledì 8 luglio, le nuove modalità di accoglienza nel Parco Archeologico di Pompei, finalizzate a migliorare la qualità della visita. Sarà possibile accedere e uscire da tutti e tre i varchi di Porta Marina, Piazza Esedra e Piazza Anfiteatro mentre restano le stesse le modalità di acquisto on-line sul sito www.ticketone.it, unico rivenditore autorizzato del Parco. La novità è che da ora in poi sarà possibile l’acquisto del biglietto d’ingresso in contanti presso la biglietteria di Piazza Esedre, dove sarà garantito anche l’accesso ai possessori del biglietto gratuito e ridotto Artecard.  Restano in vigore i due itinerari unidirezionali appositamente segnalati, con partenza da Porta Marina e da Piazza Anfiteatro, ma sarà possibile immettersi su uno dei due percorsi anche da Piazza Esedra.

Contingentato il numero dei visitatori (150 ogni 15 minuti) e fissata la doppia fascia tariffaria con biglietto ribassato per gli ingressi pomeridiani: dalle ore 9,00 alle 16,30 - biglietto al costo di  16 euro (14,50 euro più la prevendita di 1,50 euro con l’acquisto on-line), dalle ore  16,30 alle 17,30 - biglietto al costo di  11,50 euro (10 euro più prevendita di 1,50 euro con l’acquisto on-line). Gratuità e riduzioni come da normativa.

Presso l’ingresso di Piazza Anfiteatro e Porta Marina sarà in funzione il servizio visite guidate, ma i gruppi accompagnati da guide turistiche non possono superare le 10 persone mentre per i gruppi dotati di auricolari/wisper usa e getta il limite massimo è di 25 persone.

Parte infine la nuova applicazione My Pompeii per una visita in tutta sicurezza. Si tratta di un’app disponibile sugli store ufficiali (Apple, App Store e Google Play Store). Una volta scaricata consentirà di scansionare il QR code presente sul biglietto (acquistato tramite la piattaforma on-line TicketOne o presso la biglietteria di Piazza Esedra) ed iniziare il tour all’interno del sito con cui visualizzare su una mappa  il numero di persone presenti lungo il percorso. La mappa indicherà in modo intuitivo se, in alcuni momenti della visita, è presente un numero eccesivo di visitatori. All’interno della mappa sarà inoltre possibile visualizzare tutti i punti di interesse, arricchiti di approfondimenti, e tutte le strutture a supporto (guardia medica, servizi igienici e punti di ristoro).