Inaugurata al MeMus, il Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo, il 4 gennaio 2020 Fiabe al Museo, una bella mostra dedicata ai più piccoli, ai loro genitori, e a tutti coloro che amano il fantastico mondo del Teatro.

Fiabe al Museo è il suggestivo titolo della mostra a cura di Giusi Giustino, Direttore della Sartoria del Teatro di San Carlo, tutta dedicata al legame tra favola e musica che troviamo in tante composizioni di grandi musicisti.

Da Gioachino Rossini con La Cenerentola, a Antonín Dvořák con la favola di Rusalka ispirata alla storia de La sirenetta, e poi Maurice Ravel con l’Enfant et les Sortilèges  e Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns, Lo schiaccianoci e La bella addormentata di Pëtr Il’ič Čajkovskij così come la Cenerentola di Sergej Prokof’ev: ovunque guardiamo troviamo un forte legame tra favola e musica.

Grandi opere che in tutti questi anni sono state rappresentate sulle scene del San Carlo e i cui personaggi, magici e fantastici, animeranno il MeMus che sarà “invaso” dai loro costumi, figurini, bozzetti e oggetti di scena. 

Un’esposizione veramente magica, tra favola e fiaba, che solo nel meraviglioso Teatro di San Carlo può essere presentata. E tutte queste meraviglie saranno al MeMus mostrando a tutti i visitatori, bambini o adulti che siano, questi splendidi oggetti che descrivono la storia della musica di tutti i tempi che da sempre ha trovato nelle fiabe una fonte inesauribile di ispirazione per opere quasi magiche.

Una splendida esposizione con costumi e figurini storici ma con anche una sezione “contemporanea” con gli spettacoli degli ultimi anni dalla Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo, su musiche di Gaetano Panariello, come Peter Pan, La favola di Biancaneve, Pinocchio, Il Guarracino