Per la prima volta a Napoli arriva la mostra “KLIMT Arte Virtuale e Immagini”.

Fino al 31 luglio 2021 sarà ospitata dalla Casina Pompeiana nella Villa Comunale di Napoli.

Nello specifico la mostra virtuale si comporrà di n. 16 postazioni con visori 3D (che saranno allocati nella sala “auditorium” della Casina Pompeiana) con sgabelli girevoli fissati su pedana e con distanza verticale-orizzontale di 1.5 m l’uno dall’altro.

Questi VR Oculus che scenderanno da un’americana di tralicci di alluminio 30x30, opportunamente brandizzati, consentiranno al visitatore di “entrare” nei capolavori del pittore austriaco e camminare all’interno delle sue particolari opere.

L’esperienza virtuale avverrà nel pieno rispetto della normativa Covid-19; è prevista infatti una mascherina facciale monouso da fornire ad ogni singolo visitatore e la sanificazione dei visori. Ad arricchire l’esperienza virtuale nel raggiungere i visori si potrà ammirare un’esposizione di fedeli riproduzioni delle più importanti opere dell’artista austriaco e dei vestiti indossati da Adele Bloch-Bauer e Giuditta (questi ultimi saranno disponibili da fine maggio).

La mostra è stata inaugurata lo scorso 3 maggio e sarà aperta fino al 31 luglio 2021.

Gli orari di apertura sono dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20, mentre il sabato e la domenica dalle 10 alle 20 orario continuo.

Il prezzo d’ingresso è di euro 7. Non sono previsti sconti e riduzioni.

Info: 0812482200. Biglietti: https://www.ticketone.it/artist/klimt-virtuale/

La mostra è organizzata da Fast Forward, Alta Classe Lab e Next Event in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione, Cultura e Turismo del Comune di Napoli.