Street Art Festival, sabato 25 settembre a Pompei.

Il festival diretto da Nello Petrucci entra nel vivo: la Street Art sugli scudi nella seconda giornata del festival pompeiano: domani dalle ore 10 la curatrice Chiara Canali presenta nella Casa del Pellegrino “Street Art e le nuove forme di turismo culturale”.

Il live Painting sarà protagonista per tutto il pomeriggio nella Via Sacra, mentre proseguira’ Art No Stop con i Murales di M-City in Piazzale Schettini e di Francisco Bosoletti in via Lepanto. Ancora performance art, alle 17.00, con Matlakas che alla Fonte Salutare lavorerà’ all’installazione di un Ulivo Pro Palestina.

È alle 10 il primo appuntamento della sezione Cinema al teatro Costanzo Mattiello: “La Differenza tra Teatro e Cinema” è il tema del workshop con il regista Giovanni Meola: prosegue dalle 15,20 alle 20 nella Casa del Pellegrino la serie di proiezioni dei film in concorso che il pubblico presente dovrà giudicare; per il Focus Donne alle ore 17 saranno proiettati i film “12 O’clock” di Sajad Soleymani e “A proper job” di Maryam Khakipour, seguiti da un dibattito. L’ultima pellicola in programma alle 20,30 sarà nella Casa del Pellegrino “Tuttinsieme” di Marco Puccioni cui seguirà un incontro con il regista.

Infine la musica: fitti i workshop e gli appuntamenti dedicati al jazz, alla contaminazione e alle composizioni per il grande schermo con Pericle Odierna (10,30 – Casa del Pellegrino), con Nicola Mingo e con Paolo Palopoli (ore 10.00 e ore 17 Accademia Artemus). Musica dal vivo presso la Fonte Salutare tra le 17 e le 20 con il De Lorenzo Jazz TrioOestrus e Nicola Mingo.

Il finale è affidato alla Nuova Orchestra Scarlatti Young che alle 21 si esibirà nel Chiostro dell’Istituto Bartolo Longo con un programma intitolato “La Musica nel Cinema”.