Sono più di 400 le statue, molte meccanizzate e di 60 cm. di altezza e oltre, più di 20 scenari differenti coevi e d’epoca, giochi d’acqua e di luce a cui hanno lavorato più di 30 tra artisti e artigiani, quasi 1000 mq. di superficie espositiva, un itinerario suggestivo e coinvolgente per tutte le età, che abbraccia tradizione, storia, folklore e arte.

L’apertura ufficiale è fissata sabato 4 dicembre alle ore 17 alla Parrocchia di Gesù Redentore – Via Santa Maria La Carità 516 –Sant’Antonio Abate (NA), quando i rappresentanti delle associazioni territoriali che hanno promosso l’evento (Pro Loco Paese Mio, Voci di Dentro e Viviamo il Marna) taglieranno simbolicamente il nastro.

Già ieri, mercoledì 1 dicembre, è stato possibile accedere alla Mostra, con i seguenti orari: nei giorni feriali dalle ore 17:00 alle ore 22:00, mentre in quelli festivi dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 22:00.

La Mostra terminerà il giorno 17 gennaio 2022, in occasione della giornata dedicata al Santo Patrono abatese, che chiuderà idealmente il cerchio di una esposizione che si annuncia suggestiva e appassionante.

Le statue esposte sono frutto di una collezione privata raccolta in oltre 20 anni di ricerca, oltre che realizzate personalmente dall’artista locale Giuseppe Paolillo e soprattutto raccolte in eredità da uno dei Presepi artistici più noti sulla scena campana, quello di San Pietro di Scafati, che per decenni ha raccolto consensi appassionati da visitatori da ogni parte del Mondo, esponendo statue di altissima fattura, che verranno riproposte nel Presepe Artistico abatese.

I manufatti hanno alcune caratteristiche che li rendono particolarmente preziosi: come i tessuti provenienti dalla città di San Leucio, gli occhi in cristallo e la riproduzione fedelissima delle sembianze umane.

Il ticket di ingresso, che può essere ritirato direttamente in loco, ha un costo pari a 2 euro per gli adulti ed 1 euro per i bambini fino a 1 metro e 20 di altezza.

Per i gruppi la prenotazione avviene chiamando i seguenti recapiti telefonici: 393 2368129 o 334 3255294.