INGREDIENTI:400 gr di pasta (io ho scelto la Calamarata oppure Pàccheri) - 500 gr calamaretti già puliti - 8 pomodorini Pachino - 2 spicchi d’aglio  - olio extravergine di oliva - prezzemolopeperoncino (facoltativo)

PREPARAZIONE: 

  • La prima cosa da fare è pulire i calamari staccando la testa e i tentacoli e togliendo la cartillagine interna e le interiora. In una padella ampia mettiamo 5 cucchiai d’olio ed uno spicchio d’aglio tagliato a metà, facciamo imbiondire l’aglio e versiamo nella padella i calamari precedentemente privati della pellicola interna e tagliati ad anelli.
  • Lasciamo cuocere finché non diventano rosa, circa 3-4 minuti.
  • Versiamo3-4 cucchiai di vino bianco e lasciamo evaporare. Appena il vino si sarà asciugato possiamo spegnere.
  • Nel frattempo facciamo cuocere la pasta in abbondante acqua salata e in un pentolino a parte facciamo soffriggere un altro spicchio d’aglio tagliato a pezzetti in 5-6 cucchiai di olio extravergine insieme ai pomodorini tagliati in 4 parti. Facciamo cuocere i pomodorini nell’olio, una volta ristretto il sugo (senza però schiacciare i pomodorini) spegniamo il fuoco, basteranno 5 minuti di cottura. La cottura a parte dei pomodorini donerà più sapore al piatto.
  • Scoliamo la pasta e versiamola nei calamari, infine aggiungiamo anche il sugo di pomodorini, mescoliamo su fuoco vivace per qualche istante, aggiungiamo il prezzemolo sminuzzato e serviamo.