INGREDIENTI: 1 kg di sarde fresche • pangrattato q.b. • sale q.b. • 1 spicchio di aglio • erba cipollina q.b. • basilico q.b. • maggiorana q.b. • prezzemolo q.b. • 1 limone non trattato • olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE: 

  • Per prima cosa vediamo come pulire le sardine. Tagliate la testa del pesce, poi praticate un leggero taglio con le forbici lungo la pancia ed eliminate viscere e lisca. Sciacquatele bene sotto acqua corrente fredda, poi asciugate le sardine con carta assorbente da cucina.
  • Preparate ora la panatura: mescolate il pane grattugiato con erbe aromatiche e aglio tritati (eliminando da quest’ultimo l’anima interna), scorza e succo di limone e sale.
  • Passateci dentro le sardine aperte e fate aderire per bene alla superficie il vostro trito. Prendete ora una teglia da forno, anche in alluminio, e sul fondo ponete un po’ di olio di oliva. Fissate le alici con gli stecchini di legno in modo che stiano chiuse e non si aprano a metà in cottura. Disponetele sulla teglia, distanziandole bene le une dalle altre.
  • Terminate con un bel giro di olio di oliva e aggiungete qualche spicchio di limone. Infornate in forno già caldo 180°C per 15 minuti circa, facendo però attenzione a non abbrustolire le alici. Togliete dal forno e servite.