A cura di Mario Cardone

Dopo aver fatto una lunga fila al discount (dove al sabato c’è sempre più clientela) può succedere ad una giovane donna di avere fretta di tornare a casa,  ma non fino al punto di aprire la portiera dell’automobile senza notare che è in arrivo un uomo in bicicletta.

E’ ciò che invece è capitato stamattina a Pompei. Il risultato è che il ragazzo sulla bicicletta inevitabilmente ha subito un trauma andando a sbattere sulla portiera della vettura che era ancora parcheggiata nell’area  antistante il supermercato.

E’ quanto è stato raccontato (con opposte versioni) ai vigili urbani di Pompei, dai due protagonisti dell’incidente che è avvenuto nel centrale Parco Maria. I caschi bianchi sono dovuti intervenire sul luogo dell’incidente ed identificarne i protagonisti  perché nell’urto contro l’automobile il ciclista ha avvertito un forte dolore ad una gamba, per cui ha ritenuto utile per precauzione farsi accompagnare in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Boscotrecase.

Tre giorni di prognosi è stato il risultato dell’accertamento medico nei confronti del ciclista, che evidentemente alla fine ha riportato solo qualche contusione alla gamba mentre le lastre hanno dimostrato che non ci sono state fratture.

Ora, se proseguirà, sul piano giudiziario, la lite tra la signora che usciva dal discount con la spesa ed il ciclista in arrivo (probabilmente con lo stesso scopo) si dovrà stabilire quale dei due è stato così distratto dal provocare l’incidente che fortunatamente non ha avuto gravi conseguenze ma che poteva anche andare molto  peggio data la dinamica che è stata verbalizzata dai vigili urbani di Pompei.          

twitter: @MarioCardone2

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook