A cura di Mario Cardone

Partecipazione alla Borsa del Turismo di Rimini per gli albergatori pompeiani e successiva presenza al WTM (World Travel Market) di Londra dal 7 al 9 novembre.

Due buoni motivi, oltre alla personale cortesia, per l’associazione degli albergatori pompeiani (Adap) per incontrare il commissario prefettizio di Pompei, Donato Cafagna, e stabilire con lui una prassi collaborativa che prevede in primis la stesura del calendario degli eventi natalizi.

Prima c’è stata una lettera di benvenuto della presidente Adap, Rosita Matrone. Lunedì la Matrone, insieme a Rosario Africano, è stata ricevuta a Palazzo de Fusco dove con reciproca soddisfazione sono state messe le basi per una collaborazione nell’interesse complessivo di Pompei.

Gli albergatori pompeiani pare abbiano incassato il sostegno nella prossima partecipazione alle due fiere turistiche internazionali. In otto mesi di regime prefettizio in cui sarà il prefetto Cafagna ed i suoi due vice ad amministrare Pompei per le iniziative amministrative di carattere ordinario, sono previste numerose iniziative che avranno sicuramente una ricaduta economica e riguarderanno gli operatori turistici. Tra queste, rifacimento strade, parcheggi, eventi autunnali e natalizi, ordine pubblico, pratiche di condono.

Ne deriva che la collaborazione tra ceto produttivo ed amministrazione commissariata viene vista di buon occhio da tutta la popolazione, perché con la politica che è prevalsa negli ultimi tempi vale la pena affidarsi a funzionari pubblici onesti e competenti in attesa di tempi migliori.

twitter: @MarioCardone2  

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook